19-12-2018

Inaugurata la nuova RSA di Sannicandro (Ba)

La struttura è gestita dal Gruppo Villa Argento

È stata inaugurata la nuova RSA di Sannicandro di Bari, gestita dal Gruppo Villa Argento.

Dopo varie vicissitudini Sannicandro ha finalmente la nuova Rsa che attendeva da tempo. Si aggiunge quindi un altro tassello a un quadro che si andrà a completare con l’RSA di Noicattaro – hanno spiegato Giancarlo Anghinolfi e Raffaele Pio De Nittis rispettivamente presidente e vicepresidente del Gruppo Villa Argento. La gestione di questa struttura rappresenta il raggiungimento di un importante traguardo. L’esperienza consolidata delle compagini societarie che compongono il Gruppo Villa Argento, con il fondamentale ausilio e in sinergia con le istituzioni del territorio, permetterà di offrire un servizio efficiente e accogliente, con al centro sempre le esigenze delle utenze che andremo a ospitare”. 

“Con l’apertura della RSA, un evento atteso da decenni, si mette finalmente a valore un’attività iniziata molti anni fa sulla scorta dell’impulso, anche economico, di tanti concittadini residenti all’estero – ha commentato Giuseppe Giannone sindaco di Sannicandro. Esprimo grande soddisfazione a nome dell’intera comunità con la convinzione che la nuova struttura sanitaria, un piccolo ospedale innescherà sicuramente virtuosi processi di sviluppo e contribuirà a un sostanziale innalzamento della qualità della vita di tutti i residenti”.

La RSA, a 14 chilometri dal capoluogo pugliese e gestita dal Gruppo Villa Argento, recentemente ristrutturata, si sviluppa su due piani e può ospitare fino a 54 persone non autosufficienti, anziani e non, con esiti di patologie fisiche, psichiche, sensoriali o miste non curabili a domicilio, che necessitino di un livello “medio” di assistenza medica, infermieristica e riabilitativa, e un livello “alto” di assistenza tutelare ed alberghiera.

Garantisce i massimi standard assistenziali eseguiti da personale medico e infermieristico professionale. La struttura ed i suoi servizi sono attivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 365 giorni all’anno.

L’edificio di via Armando Diaz 150, in pieno centro, ospita inoltre, il CUP e i poliambulatori del distretto 5 della ASL di Bari, è dotato di ampi spazi interni, quali sale comuni, palestra ed esterni con giardino ad uso esclusivo di ospiti e famigliari.

L’RSA vanta uno staff composto da: direttore sanitario, medici specialisti (geriatra, neurologo, urologo, cardiologo, dermatologo, fisiatra), farmacista, psicologo, assistente sociale, fisioterapista, infermieri e oss.

La struttura fa parte di una gara a procedura aperta per la concessione della gestione in accreditamento delle RSA della provincia di Bari, aggiudicata, insieme a quelle di Alberobello, Modugno, Locorotondo e Noicattaro alla compagine emiliano-pugliese, Gruppo Villa Argento - Residenze Sanitarie Integrate.

Presenti al taglio del nastro, oltre a presidente e vicepresidente Gruppo Villa Argento e al sindaco della cittadina barese anche Antonio Sanguedolce, direttore generale Asl Bari, Mario Loizzo, presidente del Consiglio regionale della Puglia, i membri del cda Michele D’Alba e Francesco Altieri, e i procuratori della società, Fabio Carfagno e Cristian Gaiani.