11-05-2015

“La felicità possibile dell’anziano in struttura residenziale”, incontro a Borgonovo (Pc)

Organizzato dal Gruppo Cooperativo Gesin Proges

Mercoledì 29 Aprile, presso l'auditorium della Rocca Municipale di Borgonovo (Pc) si è svolto l’incontro sul tema “La felicità possibile dell’anziano in struttura residenziale” a cura del Prof. Pietro Vigorelli (Medico psicoterapeuta presidente del gruppo Anchise), organizzato dal Gruppo Cooperativo Gesin Proges che gestisce tre case residenza per anziani nell'ex Andreoli (oggi Asp. Azalea).

E’ stato illustrato, in modo chiaro ed esaustivo, il metodo e lo stile di cura e di relazione che il Dott. Vigorelli ha ideato grazie alla preziosa collaborazione con il gruppo Anchise.

Il principio cardine di questo metodo di cura innovativo parte dal presupposto fondamentale che ogni anziano può essere “almeno un po’ felice” se viene accettato e compreso, accolto e valorizzato in ogni suo singolo aspetto.

Il Dott. Vigorelli, utilizzando esempi basati sull’esperienza del pubblico in sala, ha illustrato il suo approccio metodico che ricerca una “convivenza sufficientemente felice” all’interno delle strutture, tra anziani, ospiti e parenti.

Dove sta il segreto del successo di questo nuovo metodo relazionale verso l’anziano ospitato in una struttura residenziale? Nel riconoscimento delle competenze minime degli ospiti, riconvertendo il disagio in accettazione e supporto.

L’incontro, interattivo e partecipato, è stato il primo del genere proposto alla cittadinanza.