26-07-2019

Proges Trento emette il suo primo minibond sociale

Il minibond è stato sottoscritto interamente da Mediocredito Trentino Alto Adige

Proges Trento è impegnata nella gestione di servizi di qualità che mirano a dare risposta ai bisogni delle persone. Attiva nella provincia di Trento, si occupa di organizzare e gestire attività educative, di cura, vigilanza, ricreative e assistenziali a favore dell’infanzia, di minori, di anziani e di persone con disabilità.

Proprio per riuscire a realizzare e portare avanti realizzazione di tali servizi, la cooperativa riceve dei flussi di pagamento dagli enti pubblici affidatari; come succede spesso per questo tipo di operazioni finanziarie, una parte dei ricavi futuri costituisce la garanzia del social minibond.

“Accedere a risorse finanziarie attraverso questo nuovo strumento è stato per noi un passaggio importante per renderci maggiormente visibili sul mercato dei capitali. Grazie a questa nostra prima emissione, potenzieremo ulteriormente le attività della cooperativa nel campo dei servizi all’infanzia e dell’assistenza agli anziani” afferma Mariangela Minati Presidente di Pro.Ges Trento.

“Si tratta dei uno dei primi minibond sociali presenti sul mercato, le cui risorse saranno interamente utilizzate per finanziare progetti di utilità sociale, diretti alle fasce di popolazione più deboli, che necessitano di cura ed assistenza.” Spiega il Direttore generale di Mediocredito Diego Pelizzari.

Quella di Proges Trento è anche la prima emissione avvenuta nell’ambito dell’accordo tra Associazioni di categoria, Provincia Autonoma di Trento, Banche e Confidi “Protocollo d’Intesa per favorire l’accesso al credito delle piccole imprese trentine”, per il quale Mediocredito Trentino Alto Adige ha destinato un plafond di 10 milioni di euro per le emissioni di minibond fino a 1,5 milioni di euro, sgravando le imprese dei relativi costi legali e organizzativi.