22-10-2018

Hospice La Casa di Iris: 3mila euro donati dall’associazione Valco 15

Un grazie ai volontari che regalano il proprio tempo per aiutare la struttura

Sei donne e un uomo, sono loro i soci della Valco 15, associazione di volontariato di Valconasso di Pontenure che da quattro anni, in occasione della Festa dell'Anatra, raccolgono migliaia di euro con la vendita dei propri manufatti artigianali da devolvere in beneficienza all'Hospice "La Casa di Iris".

Un’attività che, anche quest’anno, ha permesso di raggiungere una cifra utile per le attività della struttura. A consegnare l'assegno di 3mila euro a Sergio Fuochi, presidente della Fondazione "La Casa di Iris" e a Lorena Masarati, direttore amministrativo, proprio i volontari della Valco 15 accompagnati dal sindaco di Pontenure Manola Gruppi: «Voglio sottolineare - spiega Gruppi - che la frazione di Valconasso è molto sensibile verso il tema della solidarietà. I volontari che regalano il proprio tempo per confezionare manufatti artigianali a scopo benefico sono davvero instancabili, proprio come il personale medico, infermieristico e volontario che lavora in questa importante struttura».

Sergio Fuochi e Lorena Masarati hanno voluto evidenziare «la passione e la determinazione di tutte quelle persone che contribuiscono ogni giorno a rendere più facile il percorso di lavoro all'Hospice. La solidarietà dei cittadini è il miglior ringraziamento per tutte le nostre fatiche e la medicina migliore».