DOMYS  CURE DOMICILIARI  D’ABRUZZO

Società con scopi consortili e senza finalità di lucro, per la gestione unitaria dei servizi di assistenza domiciliari integrati aggiudicati dall’Azienda Sanitaria Locale n.2 Lanciano-Vasto-Chieti al raggruppamento temporaneo di imprese costituito da Proges, Synergo, Con Sol, e la gestione dei servizi di cure domiciliari per i pazienti residenti nel territorio della regione Abruzzo.

DOMYS SERVIZI DOMICILIARI ABRUZZO |   Partita Iva 02771510696 |   Reg. Imprese della CCIAA CHIETI PESCARA C.F. e numero iscrizione: 02771510696  |  REA di Parma n. CH CH – 423722  |   Sede legale: Via Padre Ugo Frasca snc Chieti (CH)

ORGANISMO di VIGILANZA
della COOPERATIVA

L’Organismo di Vigilanza di DOMYS SERVIZI DOMICILIARI ABRUZZO  è costituito daL dott. Luciano Mazzoni Benoni in qualità di Presidente.
L’Organismo, in breve, ha il compito di vigilare sul funzionamento del modello organizzativo adottato, di verificare la sua effettività e suggerire eventuali modifiche, di garantire la continuità della vigilanza, di esercitare un controllo tramite poteri d’indagine indipendenti.
Il suo scopo affiancandosi alle funzioni aziendali in essere, è quello di prevenire la commissione dei reati previsti dal decreto e pertanto esentare la società da responsabilità amministrativa, in virtù del Modello adottato e attraverso il monitoraggio sull’efficacia delle relative prescrizioni.

AREA DOWNLOAD

SEGNALAZIONI

Gestione delle segnalazioni di condotte illecite (c.d. “Whistleblowing”)

Il “Whistleblowing” è istituto previsto dal D. Lgs. 24/2023 per tutelare la riservatezza dei Whistleblower (segnalanti) nonché per prevenire eventuali azioni ritorsive contro coloro che ha effettuato una segnalazione di condotte illecite o irregolarità. Attraverso i canali di segnalazione predisposti da Domys Servizi Domiciliari Abruzzo è fornita, principalmente ai dipendenti aziendali ma anche ai fornitori, collaboratori interni ed esterni, utenti e a tutti gli altri soggetti che la normativa identifica come Whistleblower, la possibilità di effettuare una segnalazione.

Le segnalazioni possono riguardare:

–          condotte illecite rilevanti ai sensi del D. Lgs. 231/2001, o violazioni del Modello Organizzativo e Gestionale adottato da Domys Servizi Domiciliari Abruzzo, incluse violazioni del Codice Etico;

–          illeciti relativi all’applicazione delle leggi nazionali e dei regolamenti in materia di appalti pubblici; servizi, prodotti e mercati finanziari e prevenzione del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo; sicurezza e conformità dei prodotti; sicurezza dei trasporti; tutela dell’ambiente; radioprotezione e sicurezza nucleare; sicurezza degli alimenti e dei mangimi e salute e benessere degli animali; salute pubblica; protezione dei consumatori; tutela della vita privata e protezione dei dati personali e sicurezza delle reti e dei sistemi informativi;

–          atti od omissioni che ledono gli interessi finanziari dell’Unione Europea;

–          atti od omissioni riguardanti il mercato interno (comprese le violazioni in materia di concorrenza e di aiuti di Stato e quelle in materia di imposta).

L’istituto del Whistleblowing non si applica alle contestazioni, rivendicazioni o richieste legate ad un interesse di carattere personale della persona segnalante o che attengono esclusivamente ai propri rapporti individuali di lavoro, ovvero inerenti ai propri rapporti di collaborazione/consulenza.

Domys Servizi Domiciliari Abruzzo e l’OdV tutelano i segnalanti contro ogni forma di discriminazione o ritorsione che possa trarre origine dalla segnalazione.

Maggiori informazioni sui canali di segnalazione interni, le modalità di inoltro e di gestione della segnalazione, le tutele previste nei confronti dei Whistleblower, possono essere reperite nella procedura adottata da Domys Servizi Domiciliari Abruzzo, pubblicata nella presente pagina.

Clicca qui

La piattaforma permette al segnalatore (whistleblower) di inoltrare la comunicazione con la garanzia che la propria identità sarà mantenuta riservata al ricevente (O.d.V.), protetta da un identificativo anonimizzatore (Key Code) in tutte le successive interazioni.
A corredo della comunicazione il segnalatore compilerà un questionario e potrà allegare se lo ritiene eventuali file e documenti a supporto.
Al termine del processo verrà rilasciato al segnalante un codice (Key Code) mediante il quale potrà successivamente accedere alla piattaforma per monitorare la presa in carico e l’evoluzione della procedura e se necessario interagire ulteriormente con l’OdV.
La piattaforma prevede inoltre l’opzione per segnalare in modo completamente anonimo, essendo facoltativa la compilazione dei dati personali.
Le segnalazioni sono ricevute unicamente dall’Organismo di Vigilanza a ciò deputato che si impegna a gestirle in modo confidenziale e a non rivelare l’identità del segnalante senza il suo preventivo consenso in ogni singola fase della procedura.

POLICY WHISTLEBLOWING

Cliccando su prosegui, il segnalante dichiara di aver preso visione e di accettare i contenuti delle Policy di utilizzo e gestione dello strumento di Whistleblowing messi a disposizione dalla società (i documenti “Procedura WB” e “Informativa Privacy WB” sono scaricabili da questa stessa pagina internet in formato PDF).

Al link pertanto saranno disponibili i relativi documenti. 

CLICCA SU PROSEGUI

Continua, in ogni caso, a rimanere attivo l’indirizzo di posta elettronica dell’Organismo di Vigilanza d DOMYS Cure Domiciliari Abruzzo

TRASPARENZA AMMINISTRATIVA
della COOPERATIVA

In questa sezione vengono pubblicati i dati, le informazioni e i documenti previsti dal D.lgs. 14 marzo 2013 n.33 (“Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicazione, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”).