CASA SCARZARA centro socio riabilitativo residenziale per disabili (Parma)

CONTATTI

Tel. struttura: 0524 597031; e-mail: coord.santarita@proges.it

strada Pontasso, 53, 43126 Parma – GoogleMaps

 

DESCRIZIONE

Il Centro Socio Riabilitativo Residenziale (CSRR) “Casa Scarzara” si trova a Parma, in prossimità dell’uscita della tangenziale, comodamente raggiungibile in auto e coi mezzi pubblici.

Il servizio è rivolto a persone con disabilità fisica, intellettiva o plurima e in condizione di gravità, temporaneamente o momentaneamente prive del sostegno familiare o per le quali la permanenza nel nucleo familiare sia stata valutata temporaneamente o definitivamente non appropriata rispetto alla realizzazione del progetto di vita.

 

 

“Casa Scarzara” è una struttura socio-sanitaria, accreditata in base alla normativa regionale vigente, a carattere comunitario che assicura assistenza nelle 24 ore e realizza interventi socio educativi volti al mantenimento e all’acquisizione dell’autonomia individuale nelle attività quotidiane, al potenziamento delle capacità cognitive e relazionali attraverso attività ricreative, occupazionali e di partecipazione alla vita sociale, in particolare nella comunità locale.

La progettualità di accoglienza può essere programmata a tempo prolungato (7 posti convenzionati) e temporanea di sollievo (1 posto convenzionato e 1 posto privato).

L’immobile era un edificio scolastico, poi utilizzato dall’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM) e quindi riconvertito in CSRR dal Comune di Parma e affidato in gestione a Proges.

La struttura dispone di un giardino a uso esclusivo, una cucina interna con menu personalizzati e con possibilità di scelta e si distingue ma per un forte rapporto con il tessuto sociale della città (leggi: Sport e disabilità: le giovanili del Parma Calcio a Casa Scarzara e ai Gruppi Appartamento).

 

 

PROGETTO INDIVIDUALE

La progettualità di accoglienza viene valutata dall’assistente sociale e dalla preposta Unità di Valutazione Multidimensionale (UVM) che predispongono il “Progetto di Vita” individualizzato insieme alla persona con disabilità, al legale rappresentante, se presente, alla famiglia, al caregiver e ai professionisti dei servizi coinvolti.

Il “Progetto di Vita” si declina come documento programmatico a medio-lungo termine che pianifica la realizzazione esistenziale della persona con disabilità, organizzando l’insieme dei sostegni e delle opportunità che la accompagnano lungo il corso della vita sulla base dell’evoluzione dei bisogni, delle aspettative e dei desideri personali.

In relazione ai bisogni dei singoli utenti e in accordo con l’azienda USL vengono garantiti assistenza medica, infermieristica e trattamenti riabilitativi.

 

ASSISTENZA’

L’equipe multi-professionale è composta dai coordinatore di struttura, infermieri, operatori socio-sanitari, educatori professionali, uno psicologo a disposizione dei residenti e delle famiglie.

L’assistenza è garantita h24 da operatori socio sanitari e da infermieri per 8h alla settimana.

La struttura dispone di un ambulatorio infermieristico.

“Casa Scarzara” offre ampie camere doppie e una singola.

Nella palestra interna un fisioterapista conduce programmi individuali o in piccoli gruppi per curare patologie e mantenere mobilità e il tono muscolare.

Il personale si occupa di tutte le problematiche, dall’approvvigionamento e somministrazione dei farmaci al rapporto con il medico di base, dal supporto alle famiglie in alcune pratiche burocratiche all’igiene personale svolta esclusivamente da addetti qualificati.

E’ previsto il servizio di prenotazione di accompagnamenti e trasporti per visite specialistiche o esami prescritti dal medico curante che possono essere prenotati direttamente dalla struttura.

Il servizio di lavanderia è compreso nella retta.

Il servizio assicura momenti di cura personale quali il taglio e la piega dei capelli e le prestazioni di un operatore/podologo formato.

E’ disponibile la connessione wi-fi utilizzabile da ospiti, parenti e visitatori.

E’ attivo il servizio informatizzato di custumer satisfaction per rilevare il grado di soddisfazione di utenti e famigliari.

 

ATTIVITA’

Le attività assistenziali, educative e ricreative sono pensate per favorire la socializzazione, stimolare le capacità cognitive e mantenere quelle fisiche.

Tutte le attività sono condotte tenendo conto dei ritmi di vita degli utenti e del relativo gradimento.

L’educatore professionale organizza attività di stimolazione sensoriale e momenti musicali, di disegno e pittura e ludici (concerti, incontri, scambi relazionali).

Spazi interni ed esterni sono a disposizione di ospiti, famigliari e operatori, arredati e predisposti sia per la vita di socialità che per momenti di tranquillità.

Il personale accompagna a fare passeggiate, in piscina, nei musei, a fare la spesa e a compiere tutte le attività quotidiane che i residenti possono svolgere.  In particolare i volontari dell’associazione Cristo Colombo consentono la partecipazione a eventi e sagre.

 

ACCESSO

Per accedere ai posti convenzionati contattare i Servizi Sociali del Comune di Parma.

Per accedere al posto privato contattare Proges utilizzando il Numero Verde 800 208989.

 

RETTE

La quota di compartecipazione alla retta è decisa da UVM (Unità di Valutazione Multidisciplinare) composta da AUSL, Comune di Parma, gestore, altri soggetti coinvolti.

Per informazioni sui costi del servizio contattare i Servizi Sociali del Comune di Parma.